Il Profilo

Sono nato a Caltanissetta il 25 aprile 1968. Nel capoluogo nisseno ho frequentato le scuole elementari e, all’età di 10 anni, mi sono trasferito a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. Ho frequentato il liceo classico e, contemporaneamente, il Conservatorio di musica Antonino Scontrino di Trapani dove ho studiato flauto traverso. In questo periodo ho iniziato a collaborare con alcune radio e tv locali. Dopo la maturità classica mi sono trasferito a Palermo dove ho frequentato la Facoltà di Scienze politiche. Successivamente mi sono laureato con lode in Scienze della Comunicazione. A metà degli anni ‘80 ho iniziato a collaborare con il Giornale di Sicilia di Palermo. Nel 1988 ho vinto una borsa di studio per l’avviamento alla professione giornalistica. Ma, dopo pochi mesi, ho deciso di volare in America a New York per lavorare al quotidiano Il Progresso Italoamericano. Tornato in Italia sono stato assunto nell’aprile 1989 al Giornale di Sicilia come cronista di nera e giudiziaria. In quegli anni ho seguito e raccontato fatti che hanno segnato la storia d’Italia e ho collaborato, oltre che con la Rai, anche con la Bbc e il magazine Time. Risale a quegli anni l’inizio della collaborazione con Il Giornale, allora diretto da Indro Montanelli. E, nel settembre 1992, sono stato assunto presso la redazione romana del quotidiano di Montanelli. Nel 1996 il nuovo direttore Vittorio Feltri mi affida la responsabilità di guidare la neonata cronaca di Roma e poi la redazione romana.L’approdo al settimanale Panorama è nel 1998 come inviato. Nel newsmagazine sono cresciuto fino a ricoprire il ruolo di vicedirettore esecutivo. Nel novembre 2004 la Mondadori decide di nominarmi direttore di Panorama Economy mentre da dicembre 2005, contestualmente alla direzione di Economy, ricopro anche la carica di vicedirettore Videonews, la struttura che cura i programmi di approfondimento giornalistico di Mediaset, di cui divento direttore l’anno successivo. Dall'11 ottobre 2007 al 31 agosto 2009 dirigo Studio Aperto, il telegiornale di Italia 1, succedendo a Mario Giordano. Ad agosto 2008 firmo il programma di Italia1 “Tutto in 1 notte”- settimanale di Studio Aperto - e, successivamente, anche Rewind, Borders e Live. Il 1º settembre 2009 divento direttore del settimanale Panorama. Tra le soddisfazioni di questo periodo ricorderò sempre l’esperienza di Panorama d’Italia, il tour che ha toccato quaranta città in quattro anni per raccontare le eccellenze del nostro Paese, meritandosi più volte il plauso del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Dal 2014 sono professore straordinario a tempo determinato di Teorie e tecniche della comunicazione presso l'Università telematica Pegaso e successivamente con lo stesso insegnamento all’Universitas Mercatorum. Nel gennaio 2018 ho deciso di impegnarmi in politica con Forza Italia e per questo motivo mi sono dimesso da tutti gli incarichi professionali. Oggi sono candidato alla Camera dei deputati per il centrodestra nel collegio plurinominale Liguria1 e capolista di Forza Italia nel collegio proporzionale Liguria1.